Telemark

Il telemark è una delle discipline sciistiche e viene anche chiamato “sci a tallone libero”. Questa disciplina da discesa prende il nome dalla contea norvegese di Telemark nella quale fu inventata dallo sciatore norvegese Sondre Norheim. Grazie alla nuova tecnica furono finalmente possibili agevoli cambi di direzione anche su pendii più ripidi e con essa furono disputate le prime competizioni sciistiche nel 1843 a Tromso. Fu la trasformazione dello sci da semplice mezzo di spostamento a sport.

Sequenza di curva in telemark

Il telemark si può considerare la madre dello sci alpino da discesa, dal quale fu in parte soppiantato prima a partire dal 1910 con l’avvento della tecnica Stem Christiania (anche questa prese il nome da una località norvegese, Christiania, l’antico nome di Oslo) e poi dagli anni ’40 con la tecnica alpina, resa possibile dall’evoluzione delle attrezzature che legarono definitivamente il tallone allo sci. Il telemark è riapparso gradualmente dagli anni ’80 in poi, con la sua reintroduzione ufficiale nelle alpi con l’INTERSKI del 1983 in Val Pusteria (Alto Adige – Südtirol).

Oggi il telemark è considerato una tecnica elegante ed armoniosa e grazie all’evoluzione delle attrezzature non ha nulla da invidiare alle altre discipline. Risulta anzi molto versatile, adatto allo sci in e fuori pista, alla risalita con le pelli ed addirittura al freestyle.